FANDOM


Fabrizio Tarducci, più noto come Fabri Fibra o Fibra (Senigallia, 17 ottobre 1976), è un rapper, produttore discografico e scrittore italiano, fratello maggiore di Nesli.[1] Debuttò nell'ambiente del rap underground a metà degli anni novanta, con il nome Fabbri Fil, facendo parte per diversi anni di differenti gruppi musicali come gli Uomini di mare, i Qustodi del tempo, il collettivo Teste Mobili e le Piante Grasse.[1]

Debuttò come solista con il nome d'arte di Fabri Fibra nel 2002 con l'album Turbe giovanili, con il quale ottiene un discreto successo. Significativo per la svolta della sua carriera è invece l'album Mr. Simpatia, pubblicato nel 2004, album con cui lascia il suo marchio indelebile nella scena musicale di allora e con cui spiana il terreno al contratto, nel 2006, con la major discografica Universal Music, con la quale pubblica nello stesso anno l'album Tradimento, il passo decisivo verso la notorietà di critica e di pubblico. Al 2013 vinse 5 dischi di platino e 2 dischi d'oro.[1]

Biografia

Primi anni

Fabri Fibra, con l'amico Dj Lato, forma nel 1994 il gruppo Uomini di Mare e l'etichetta discografica indipendente (successivamente anche crew) Teste Mobili Records. Il primo demo del gruppo fu Dei di mare quest'el gruv, pubblicato nel 1996.[1] Il vero album ufficiale arriva invece nel 1999, intitolato Sindrome di fine millennio anch'esso di produzione Teste Mobili Records, che ottiene un discreto successo. Nel 2004 viene pubblicato l'ultimo EP del gruppo intitolato Lato & Fabri Fibra, questa volta però con l'etichetta discografica Vibra Records.[1] Nel 1997, al gruppo si aggiunge il rapper bolognese Shezan il Ragio, e la crew cambia il proprio nome in Qustodi Del Tempo; con questo nome viene pubblicato l'album Rapimento dal vulpla.[1] Nel 2000 viene formata la crew Teste Mobili, costituita da Fabri Fibra, Nesly Rice, DJ Lato, Shezan il Raggio, Chime Nadir e DJ Rudy B, che pubblica Dinamite Mixtape. Nel 2001 grazie ad una collaborazione tra la crew Teste Mobili e il collettivo di turntablist Men in Skratch, nasce il gruppo Piante Grasse, che realizza l'album Cactus.[1] La Teste Mobili Records aveva sede nello studio di registrazione 114 di Senigallia. Nello stesso studio è stato prodotto l'album Tradimento, terzo disco solista di Fabri Fibra.[1]

Primo album

Nel 2002 viene pubblicato Turbe giovanili, primo album ufficiale solista di Fabri Fibra, inizialmente per Teste Mobili Records; successivamente ristampato da Vibra Records nel 2002, e nel 2010 da Universal Music.[1] Forte di un periodo di crescente popolarità, Fibra pubblica un album introspettivo dove narra i problemi di relazione verso la nuova società e il rapporto tra le persone. I beat notturni e cupi creano un'atmosfera profondamente noir. Le basi musicali dell'album sono state prodotte interamente da Neffa, tranne l'ultima traccia, prodotta da Dj Lato. L'album contiene featuring con Al Castellana e con Nesli, fratello minore di Fibra.[1]

Video

Fabri Fibra ft Gianna Nannini - In Italia (video ufficiale)04:51

Fabri Fibra ft Gianna Nannini - In Italia (video ufficiale)

full

Galleria

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 1,7 1,8 1,9 Fabri Fibra su Wikipedia

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.