FANDOM


Backstreet boys 1jpg.jpg

I Backstreet Boys sono una band statunitense. Il gruppo ha ricevuto numerose nomination ai Grammy Awards, ha raggiunto 12 volte con singoli ed album la Top 40 statunitense della Billboard Hot 100, 16 volte la Top 10 inglese e ha venduto 130 milioni di dischi in tutto il mondo (120 milioni solo contando gli album e la raccolta), divenendo così la boyband con il maggior successo di sempre.[1]

Dal loro ritorno sulle scene del 2005, il loro sound è cambiato drasticamente, incorporando così solo strumenti dal vivo (alcuni sono suonati da loro stessi) e un'atmosfera rock, divenendo a tutti gli effetti una band e non più una boyband. I quattro membri attuali sono Nick Carter, Howard Dwaine Dorough, Brian Thomas Littrell, e Alexander James McLean. Il membro storico Kevin Scott Richardson lasciò il gruppo il 23 giugno 2006, per poi tornare nel 2012.[1]

Biografia

Formazione della band

Il manager di Boy Band Lou Pearlman fu ispirato dal successo dei New Kids on the Block negli anni ottanta per creare la sua propria band. Dopo una serie di audizioni nel 1992 e nel 1993, trovò finalmente quello che cercava: Nick Carter (a quei tempi aveva solo 12 anni, quindi il membro più giovane della band), Howie Dorough, 19 e Alexander James McLean, 14.[1] Dopo l'abbandono di due membri - Sam Licata (che fu rinominata come Phoenix Stone) e Charles Edwards - Kevin Richardson, 21, entrò nel gruppo nel marzo 1993, anche se il gruppo nacque veramente il 20 aprile 1993 quando Brian Littrell, cugino di Richardson, entrò nel gruppo dopo un'audizione via telefono.[1] Il loro primo concerto, 8 maggio 1993, fu seguito da 3000 ragazzi al SeaWorld in Orlando, Florida. Successivamente Pearlman fece esibire l'intera band in assemblee studentesche e in centri commerciali, e assegnò a Johnny Wright il compito di manager della band, che aveva lavorato per i New Kids on the Block.[1]

Debutto

Dopo il fallimento della Mercury Records, la band dovette cambiare la casa discografica e quindi contrattare con la Jive Records nel febbraio 1994. A giugno, registrarono il loro primo singolo; una canzone urban pop scritta e prodotta da Denniz PoP e Max Martin intitolata We've Got It Goin' On.[1] Sfortunatamente il singolo non ebbe successo negli USA e si piazzò solo alla numero 69 nella Billboard charts; ma venne ben accettato in Europa, infatti poco dopo la band ricevette il loro primo disco d'oro in Germania. Nell'estate del 1996, uscì il primo album della band, intitolato semplicemente Backstreet Boys in Europa e in Canada, che divenne un successo per diverse settimane in Europa. Jive e Pearlman mantennero la band lontana dagli studi di registrazione per i successivi due anni, per promuovere il loro primo album attraverso un tour di cinque mesi.[1] La popolarità in Europa cresceva ed i Backstreet Boys vinsero il loro primo premio come Gruppo Internazionale dai telespettatori in Germania; "I'll Never Break Your Heart" divenne disco d'oro e singolo alla numero 1 in Austria. Il gruppo vinse il loro primo album di platino in Germania.[1]

Galleria

Note

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 1,7 Backstreet Boys su Wikipedia

Ad blocker interference detected!


Wikia is a free-to-use site that makes money from advertising. We have a modified experience for viewers using ad blockers

Wikia is not accessible if you’ve made further modifications. Remove the custom ad blocker rule(s) and the page will load as expected.

Inoltre su FANDOM

Wiki casuale